Emissioni, ok Europarlamento a riduzione quote. Il GSE pubblica rapporto su aste CO2
17 febbraio 2017
Emissioni, ok Europarlamento a riduzione quote. Il GSE pubblica rapporto su aste CO2
Nei giorni scorsi, il Parlamento Europeo ha approvato la riduzione delle quote di emissione di gas serra disponibili sul mercato del carbonio dell'UE (ETS), in modo da riallineare la politica climatica dell'UE con gli obiettivi dell'accordo di Parigi. La proposta legislativa è stata approvata con 379 voti a favore, 263 contrari e 57 astensioni. Il Sistema europeo di scambio delle quote di emissione (European Union Emissions Trading Scheme - EU ETS) è il principale strumento adottato dall’UE, in attuazione del Protocollo di Kyoto, per ridurre le emissioni di gas a effetto serra nei settori energivori. I deputati hanno sostenuto la proposta della Commissione di ridurre ogni anno del 2,2% il numero di "crediti di carbonio" (quote di emissione), mentre vogliono raddoppiare la capacità della riserva stabilizzatrice del mercato per il 2019 di assorbire l'eccesso di quote sul mercato. Prossime tappe. I deputati avvieranno ora i negoziati con la Presidenza Maltese del Consiglio al fine di raggiungere un accordo sul disegno di legge, che ritornerà poi al Parlamento per la sua approvazione finale. Nel frattempo, il GSE ha pubblicato il rapporto sulle aste di quote europee di emissione per l'anno 2016. Il documento fornisce l’aggiornamento annuale sulle aste di EUA ed EUA A nell’ambito dello European Union Emissions Trading System (EU ETS). Nel 2016, l’Italia, ha ricavato oltre 407 milioni di euro (10,8% circa del totale dei proventi degli Stati membri) dal collocamento di oltre 77 milioni di EUA e quasi 4 milioni di euro (12,3% circa del totale) a fronte di 749 mila EUA A. Nell'anno che si è da poco concluso, il comparto energetico è tornato tra i driver principali del prezzo delle quote. Quest’ultimo, seppur per motivi congiunturali e per un breve frangente a fine anno, ha superato lo switching price carbone-gas, contribuendo a favorire la produzione di elettricità da gas naturale. Effetti strutturali, avverte il GSE, si otterranno però "solo in caso di stabilizzazione del prezzo delle EUA" su quotazioni intorno ai 15-20 euro, ben più significative di quelle attuali.
[Torna alla Home]
Archivio notizie
Wall Street prudente in apertura - 19 settembre 2017
Inizio di giornata senza slancio per le borse americane, in attesa del vertice del FOMC che dovrebbe decidere sulla politica dei tassi d'interesse della Fed. Brutte notizie arrivano ancora sul fronte meteo, con il nuovo uragano Maria, mentre su... [leggi tutto]
 
Torna l'incubo per l'arrivo dell'uragano Maria ai Caraibi, visto che la tempesta ha riacquistato forza, venendo riclassificata di categoria 5, il livello massimo della scala Saffir-Simpson, dopo esser stata ridotta temporaneamente a categoria 4. E'... [leggi tutto]
 
Mentre negli States imperversa l'uragano Irma anche l'Italia è devastata dal maltempo. L'uragano, come previsto, nel fine settimana è arrivato in Florida con inondazioni e venti distruttivi, mentre in Italia il maltempo è arrivato nel fine settimana... [leggi tutto]
 
Non c'è pace per gli Stati Uniti che, dopo la distruzione seminata dall'uragano Harvey, già messa in Bilancio, devono ora fare i conti con Irma, una tempesta altrettanto distruttiva, che ha già messo in ginocchio i Caraibi e si prepara ad investire... [leggi tutto]
 
Il Pil italiano si conferma in crescita (+1,5%) nel secondo trimestre rispetto all'anno scorso, grazie al buon risultato dell'industria (+2%) e dei servizi (+1,4%). L’agricoltura invece è l’unico settore a fare registrare un calo del valore aggiunto... [leggi tutto]
 
L'uragano Harvey è distruzione lenta e inesorabile, il più potente dal 2005, anche se il Presidente americano Donald Trump lo definisce un "alluvione che capita ogni 500 anni" e preannuncia una visita alle zone colpite del Texas. Sono almeno 5 i... [leggi tutto]
News
19 settembre 2017
Inizio di giornata senza slancio per le borse americane, in attesa del vertice del FOMC che dovrebbe decidere sulla politica dei tassi d'interesse della Fed. Brutte notizie arrivano ancora sul fronte meteo, con il nuovo uragano... [leggi tutto]
  Osservazioni in tempo reale
pioggia
16°
cielo prevalentemente sereno
21°
cielo molto nuvoloso
20°
cielo parzialmente nuvoloso
20°
cielo parzialmente nuvoloso
22°
cielo prevalentemente sereno
29°
cielo parzialmente nuvoloso
21°
cielo prevalentemente sereno
23°
cielo prevalentemente sereno
23°
cielo prevalentemente sereno
23°
cielo parzialmente nuvoloso
24°
cielo sereno
21°
cielo parzialmente nuvoloso
23°
cielo prevalentemente sereno
22°
cielo prevalentemente sereno
24°
cielo prevalentemente sereno
21°
cielo parzialmente nuvoloso
20°
cielo parzialmente nuvoloso
20°
cielo prevalentemente sereno
23°
cielo prevalentemente sereno
22°
pioggia
20°
cielo molto nuvoloso
20°
cielo molto nuvoloso
19°
cielo sereno
20°
cielo parzialmente nuvoloso
21°
cielo parzialmente nuvoloso
21°
Segui XMeteo su Twitter
Segui XMeteo su Twitter
questa pagina: