Guida sicura: al via mini-film Polizia di Stato e Autostrade per l'Italia
14 novembre 2019
Guida sicura: al via mini-film Polizia di Stato e Autostrade per l'Italia
L’uso dello smartphone al volante, la guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e alcool, la dimenticanza di cinture e seggiolini sono i temi protagonisti dei video, che saranno diffusi su web e social, nell'ambito della nuova iniziativa di comunicazione ideata da Autostrade per l’Italia e Polizia di Stato per sensibilizzare gli automobilisti a guidare con attenzione e prudenza, evitando comportamenti alla guida che potrebbero essere pericolosi per sé e per gli altri. E’ l’ironia il fil rouge dei tre “mini-film” girati, con un linguaggio ispirato alla sit-com, presso il casello autostradale di Vergiate (A8). Protagonisti per la prima volta i casellanti di Autostrade per l’Italia, che prima di approdare davanti alla macchina da presa, hanno dovuto superare un casting interno di oltre 100 colleghi. Accanto a loro recitano Alessandro Federico, attore formato alla New York Film Accademy e all'Accademia Filodrammatici Milano, e Viki Piria, l'unica pilota italiana che corre nella “W Series”, la "Formula 1" dedicata alle donne: la nota influencer è da tempo impegnata su Instagram per promuovere la filosofia della guida corretta e della massima attenzione al volante. I mini-film di ASPI e della Polizia di Stato portano ancora una volta la firma di Luz, giovane agenzia di produzione e di content marketing specializzata nella realizzazione di contenuti per i nuovi media. Il regista è Ermanno Menini, l’autore è Cristian Micheletti. L’uso del telefonino (e più in generale la distrazione alla guida), il mancato uso delle cinture e dei dispositivi di sicurezza a bordo e l’uso di alcool e droghe sono tra le principali cause di incidentalità. Le varie forme di distrazione al volante, insieme alla velocità troppo elevata e al mancato rispetto della precedenza, rappresentano circa il 41% del totale delle cause di incidente sulla strada. Le infrazioni al Codice della Strada più sanzionate nell'ultimo anno riguardano invece l’uso del cellulare alla guida, il mancato uso delle cinture e l’eccesso di velocità, fenomeno quest’ultimo che in autostrada viene costantemente monitorato dall'ormai reticolare tutor. Nel complesso, gli incidenti stradali con lesioni a persone hanno registrato un calo nel corso dell’ultimo anno: -1,4% di incidenti con vittime e -1,6% di incidenti con feriti.
[Torna alla Home]
Archivio notizie
Quello appena trascorso è stato il novembre più caldo mai registrato. Secondo quanto certificato dal Copernicus Climate Change Service dell'Ue, la temperatura globale nel mese scorso è stata di 0,64 gradi centigradi superiore alla media, al pari del... [leggi tutto]
 
Dal 5 dicembre 2019 al 25 gennaio 2020, una squadra composta da scienziati francesi del Cnrs, dell’Università Grenoble Alpes e da scienziati italiani del Cnr e dell’Ingv percorrerà 1318 km tra andata e ritorno in mezzo al plateau dell’Antartide, su... [leggi tutto]
 
Nato negli Stati Uniti, tra gli anni Cinquanta e Sessanta, il Black Friday ha preso sempre più piede in Europa, diventando un appuntamento ormai irrinunciabile anche da noi. Un fenomeno in continua crescita che ha conosciuto una sempre maggior... [leggi tutto]
 
Mai come in questo periodo si fa un gran parlare di cambiamento climatico e relative conseguenze: una emergenza da affrontare con urgenza e tempestività. Ai giovani che oggi sono scesi in piazza "per rivendicare il diritto di poter vivere in un... [leggi tutto]
 
Il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione che dichiara un'emergenza climatica e ambientale in Europa e nel mondo, in vista della COP25, la Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici che si terrà dal 2 al 13 dicembre a Madrid.... [leggi tutto]
 
Un nuovo allarme sul clima è stato lanciato dall'ONU: si rischia un aumento della temperatura di 3,2 gradi al 2030, ed un contemporaneo incremento del rischio di eventi climatici distruttivi. A scattare un'istantanea della situazione climatica è il... [leggi tutto]
News
5 dicembre 2019
Quello appena trascorso è stato il novembre più caldo mai registrato. Secondo quanto certificato dal Copernicus Climate Change Service dell'Ue, la temperatura globale nel mese scorso è stata di 0,64 gradi centigradi superiore... [leggi tutto]
  Osservazioni in tempo reale
cielo sereno
cielo sereno
11°
cielo sereno
cielo prevalentemente sereno
-4°
cielo sereno
12°
cielo prevalentemente sereno
cielo sereno
12°
cielo prevalentemente sereno
-3°
cielo prevalentemente sereno
cielo molto nuvoloso
10°
cielo coperto
11°
cielo sereno
11°
cielo velato
12°
cielo prevalentemente sereno
14°
cielo sereno
cielo parzialmente nuvoloso
12°
cielo sereno
12°
cielo molto nuvoloso
cielo prevalentemente sereno
cielo sereno
cielo prevalentemente sereno
cielo parzialmente nuvoloso
13°
cielo sereno
cielo sereno
cielo molto nuvoloso
cielo prevalentemente sereno
Segui XMeteo su Twitter
Segui XMeteo su Twitter
questa pagina: