Target climatico Ue, WWF: si può fare di più
6 febbraio 2024
Target climatico Ue, WWF: si può fare di più
La Commissione Ue indica nel 90% il target di riduzione delle emissioni nel 2040 e per il Wwf "si tratta di un passo importante" ma "è interesse di tutti raggiungere la neutralità climatica prima". "Per limitare il riscaldamento globale a 1,5 gradi dobbiamo raggiungere la neutralità climatica entro il 2050 su scala globale - osserva la ong - Considerando la responsabilità dell'Ue per le emissioni storiche, sarebbe più giusto non fermarsi al 90%, ma puntare a zero emissioni nette entro il 2040". Come parte dell'obiettivo del 90%, la Commissione ha anche indicato come i settori dovrebbero contribuire agli sforzi per ridurre le emissioni, spiega il Wwf secondo cui "è evidente che non è prevista un'azione sufficiente sul fronte dell'uso del suolo, del cambiamento di uso del suolo e della silvicoltura, soprattutto attraverso il ripristino e la protezione degli ecosistemi naturali". Tutti i settori, agricoltura inclusa, spiega l'associazione ambientalista, "dovranno ridurre le emissioni in modo significativo e occorre passare a diete più sane con livelli inferiori di consumo di carne e latticini. Per l'agricoltura, il paradosso è ancor più evidente: più si accelera la decarbonizzazione, maggiori possibilità ci sono di limitare i fenomeni estremi che hanno già messo in ginocchio le attività agricole in molte zone e addirittura in alcune regioni, come la Romagna in Italia e la Tessaglia in Grecia. Maggiori in particolare le possibilità di evitare che il clima si destabilizzi e l'agricoltura divenga molto, molto difficile". Secondo il Wwf, "tutti i sussidi ai combustibili fossili dovrebbero essere eliminati immediatamente e le risorse liberate indirizzate per sostenere la transizione ecologica aiutando famiglie e imprese. Il quadro politico va rafforzato, cioè combinato con adeguate misure di politica sociale".
[Torna alla Home]
Archivio notizie
Inondazioni, cicloni tropicali, tempeste invernali in Europa e forti temporali, causano oggi perdite economiche globali stimate in 200 miliardi di dollari ogni anno. Ma, a causa del cambiamento climatico, le perdite economiche sono destinate ad... [leggi tutto]
 
Visita alla sede della Direzione Generale di Autostrade per l'Italia a Roma per il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario di Governo alla ricostruzione sul territorio delle Regioni Emilia-Romagna, Toscana e Marche. Accolto... [leggi tutto]
 
Municipia SpA, società del Gruppo Engineering, leader nella digitalizzazione dei processi per aziende e PA, e Yunex Traffic Italia, società del Gruppo Mundys, leader globale nel campo dei sistemi di traffico intelligenti, annunciano di aver... [leggi tutto]
 
Dopo il quarto giorno consecutivo di superamento dei valori limite del Pm10, scatteranno le misure antismog di primo livello in nove delle dodici province della Lombardia. Queste misure includono il divieto di circolazione per veicoli fino a euro 1... [leggi tutto]
 
Terna è stata classificata fra le aziende leader nella lotta al cambiamento climatico, in base al questionario Climate Change di CDP (ex Carbon Disclosure Project), l'organizzazione no-profit internaiznale specializzata nella rendicontazione... [leggi tutto]
 
L'indicazione forse più importante che emerge dall'employment report statunitense di gennaio 2024 è che il mercato del lavoro è stato nettamente più robusto di quanto atteso non solo nel primo mese del 2024 ma anche per tutta la seconda metà del... [leggi tutto]
News
28 febbraio 2024
Inondazioni, cicloni tropicali, tempeste invernali in Europa e forti temporali, causano oggi perdite economiche globali stimate in 200 miliardi di dollari ogni anno. Ma, a causa del cambiamento climatico, le perdite economiche... [leggi tutto]
  Osservazioni in tempo reale
Segui XMeteo su Twitter
Segui XMeteo su Twitter
questa pagina: